Share via email

Logo VEM Sistemi

 

Cisco Unified Data Center migliora le prestazioni del Data Center e consente di risparmiare senza rinunciare a sicurezza e affidabilità. Calligaris, storica azienda friulana leader nella produzione di arredamento per la casa e tra i più noti brand italiani nell’home design, ha scelto VEM sistemi per realizzare un’infrastruttura Cisco Unified Data Center in grado di garantire prestazioni e operatività, tra cui una maggiore velocità, resa necessaria dalla crescita esponenziale della progettazione digitale all’interno dei negozi.

“Trascorsi dieci anni dalla prima infrastruttura di rete, era arrivato il momento di rinnovare alcune tecnologie ormai obsolete e garantire prestazioni adeguate a supporto dell’operatività aziendale,” ha commentato Paolo Michielin, CIO del gruppo Calligaris. “Non potevamo non rendere disponibili servizi come lo streaming video o altre modalità di trasmissione dati oggi diffuse e per le quali occorre avere a disposizione infrastrutture più performanti”.

Grazie alla consulenza di VEM sistemi, il gruppo Calligaris ha optato per degli switch Cisco Nexus 5000 che abilitano l’architettura Cisco Unified Fabric che consente la convergenza delle componenti Local Area Network (LAN) e Storage Area Network (SAN) attraverso la tecnologia Fibre Channel over Ethernet (FCoE). L’implementazione della nuova rete del Data Center consente di risparmiare sui costi operativi e sui consumi elettrici; inoltre la modalità Fibre Channel over Ethernet, ha consentito a Calligaris di sperimentare un approccio evoluto al Data Center con una riduzione drastica sia degli apparati che di tutto il cablaggio e delle problematiche che derivano dalla gestione operativa di due ambienti separati.

Per la rete di campus che interconnette la sede e gli stabilimenti, VEM sistemi ha disegnato un’architettura ad anello tale da poter garantire, attraverso la chiusura del circuito, la connettività principale in ogni armadio posizionato lungo la rete su due apparati ridondati, in modo tale che ci sia sempre disponibilità anche in caso di disservizio. Alla base di questa infrastruttura è stato messo a punto un sistema composto da switch Cisco Catalyst 4500x in modalità Virtual Switching System (VSS), ovvero con gli apparati di switch in cluster che operano virtualmente come un solo switch, aumentando l’efficienza operativa e fornendo capacità trasmissiva senza interruzioni.

Le elevate prestazioni della nuova infrastruttura consentono inoltre di garantire operatività senza interruzioni e prestazioni nell’utilizzo dei servizi erogati tramite il Data Center virtualizzato e l’infrastruttura di trasmissione dei dati. Il rinnovamento delle componenti di networking e la scelta di una soluzione di Unified Data Center Cisco ha migliorato l’uso della rete, che in Calligaris è fondamentale per le comunicazioni tra il quartier generale e tutte le sedi distribuite a livello globale. Il tutto a fronte di un risparmio dei costi di esercizio e una maggiore facilità di gestione.

“L’approccio unificato al Data Center di Cisco permette una nuova visione IT per le aziende”, conferma Gabriella Attanasio, Direttore Tecnico di VEM. “Centralizzare in un’unica piattaforma tutte le risorse di elaborazione, archiviazione, networking, virtualizzazione e gestione consente ai nostri clienti operazioni semplificate e una struttura più agile su cui far evolvere il loro business”.

Ulteriori informazioni

Il case study è disponibile al link: http://vem.com/portfolio/calligaris/