Share via email

hashtag

Settimana pienissima di notizie di ogni tipo quella appena trascorsa. Dallo sport alla musica, senza dimenticare la cronaca, Twitter si è dimostrato come sempre un ottimo specchio di quelli che sono i temi che conquistano l’attenzione del pubblico.

#giornatamondialealimentazione: la giornata mondiale dell’alimentazione è uno di quei giorni che tutti noi dovremmo ricordarci di festeggiare perché il cibo, in ogni sua forma, è il carburante della vita. Mangiare bene vuol dire nutrire anche l’anima, scoprendo la cultura enogastronomica dei diversi Paesi del mondo. Non sprecare il cibo dovrebbe essere un imperativo categorico a ogni latitudine, mentre garantire a tutti la sussistenza alimentare deve essere l’obiettivo minimo da raggiungere nel più breve tempo possibile.

#mancitynapoli: un grande match che non poteva certo passare inosservata tanto meno su Twitter. Il Napoli di Sarri è andato a Manchester per cercare di espugnare la fortezza del City. Come è finita? Purtroppo ad avere la meglio è stata la squadra inglese grazie ai gol di Sterling e Jesus. Ai tifosi partenopei, ma in generale a tutti gli appassionati di calcio, non resta che aspettare la partita di ritorno che si giocherà al San Paolo il primo di novembre. Solo allora sapremo se il sogno europeo del Napoli potrà continuare.

#elioelestorietese: gli Elii si sciolgono. E se non è questa una notizia, non sapremmo cos’altro potrebbe esserlo. Dopo trentasette anni di carriera, la band formata da Belisari, Conforti, Fasani, Civaschi, Meyer e Aguzzi ha deciso di porre fine alla sua storia. Ormai si sentono “antiquariato”, pezzi da museo, roba da vecchi, questa in sostanza la motivazione che sta dietro alla decisione del gruppo. Ovviamente i fan e tutti gli appassionati di buona musica sono rimasti spiazzati dalla notizia. La speranza è che la band ci ripensi e continui a illuminare il panorama musicale italiano con quella forza innovatrice che l’ha sempre contraddistinta.

#Flicker: venerdì 20 ottobre, Flicker di Niall Horan è balzato in testa alla classifica italiana dei trending topic di Twitter. L’album, pubblicato dall’ennesimo membro degli One Direction deciso a intraprendere la carriera da solista, era proprio qualcosa che mancava al panorama musicale mondiale. Fan impazziti, social monopolizzati dall’hashtag dedicato e post traboccanti di cuoricini e baci per il bel Niall. Nessuna nuova sotto il sole delle teen band e dei pop idol.

#Gessicanotaro: dopo dieci mesi, si è concluso il processo a Edson Tavares, il ragazzo capoverdiano che ha aggredito con l’acido l’ex fidanzata Gessica Notaro. La giovane addestratrice del delfinario di Rimini, rimasta sfregiata in seguito all’aggressione, si è detta soddisfatta della condanna a dieci anni inflitta all’uomo, anche se questo non le restituirà quello che ha perso. Una donna forte Gessica, per niente intenzionata a farsi travolgere da quanto accaduto, ma piuttosto pronta a guardare avanti nonostante la terribile violenza di cui è stata vittima.

#21ottobre: in questo sabato di fine ottobre, nessun hashtag è stato realmente dirompente. Eppure di argomenti su cui twittare ce ne sarebbero stati, ma i cinguettatori italici devono aver pensato di evitare i grandi temi di politica internazionale e nostrana, per concentrarsi su altro. E allora il #21ottobre è stata l’ancora di salvezza a cui aggrapparsi per pubblicare un bel tweet che fosse, per dirla in modo giornalistico, sul pezzo.

#sport: una domenica di grande sport, che ha visto gli appassionati saltare dal campionato di calcio, al motociclismo, alla formula 1. Del resto, tutto il fine settimana è stato molto impegnativo per quelli che, armati di telecomando, hanno pensato di seguire gli innumerevoli avvenimenti sportivi proposti dai vari palinsesti. I più scontenti saranno stati coloro che, in quanto partner, amici e parenti degli sportivi da divano, si sono ritrovati a trascorrere in casa l’ennesima domenica.