Share via email

hashtag

Nella settimana dedicata al Festival di Sanremo, gli italiani hanno trovato il tempo per twittare anche su tanti altri argomenti diventati hot topic sul social dell’uccellino. Dalle Olimpiadi invernali alla politica, Twitter continua a essere un social sempre sul pezzo.

#5febbraio: un lunedì veramente tranquillo, anzi fin troppo verrebbe da dire. A un mese dalle elezioni, in piena campagna elettorale, gli italiani sembrano ancora poco propensi a entrare nell’ottica del voto. Nemmeno Sanremo né le Olimpiadi invernali sembrano smuovere gli animi dei tweeter italici. Quindi niente hashtag del giorno, se non quello legato proprio al 5 febbraio. Un suggerimento per il prossimo anno: il 5 febbraio è la giornata mondiale contro lo spreco alimentare. Magari questo è un argomento su cui varrebbe la pena twittare…

#SaferInternetDay e SID2018: martedì 6 febbraio, l’Europa ha celebrato il Safer Internet Day, una giornata di sensibilizzazione contro tutti i rischi legati a internet. Dal cyberbullismo alle frodi, tanti sono stati i temi toccati, in numerosi incontri ed eventi, da associazioni, istituzioni e testimonial d’eccezione, accomunati dall’obiettivo di rendere la rete un luogo più sicuro per tutti, in particolare per i più piccoli.

#DiBattista: “Gli italiani li vedo un po’ rincoglioniti”. Sono bastate queste parole pronunciate dal pentastellato Alessandro Di Battista a dar vita a una polemica che definire feroce potrebbe sembrare riduttivo. A niente sono serviti i tentativi di abbassare i toni da parte degli altri membri del movimento. Già perché da parlamentare uscente, Di Battista può permettersi di dire quello che vuole, ma i suoi quasi ex compagni di partito, che sperano di portare a casa una netta vittoria elettorale, non devono essere stati molto felici di dover mettere una pezza su quanto detto dal caro Alessandro.

#Minniti: “Traini, l’attentatore di Macerata, l’avevo visto all’orizzonte dieci mesi fa, quando poi abbiamo cambiato la politica dell’immigrazione”. Queste sono alcune delle parole pronunciate dal ministro dell’interno Marco Minniti durante un’intervista a Repubblica. Ovviamente le dichiarazioni del ministro hanno suscitato numerose polemiche, sia da parte di coloro che ritengono che l’azione dell’Italia in materia di immigrazione sia troppo blanda, sia da parte di quelli che considerano le nostre politiche in quest’ambito poco rispondenti alla tutela dei diritti umani.

#PyeongChang2018: giovedì 8 febbraio, hanno preso il via le olimpiadi di PyeongChang 2018. I dodicesimi giochi olimpici invernali si sono aperti con la consueta cerimonia sfavillante, volta a celebrare il paese ospitante, in questo caso la Corea del Sud. Tante le novità per questa edizione, ma a spiccare è soprattutto il fatto che le nazionali di hockey delle due Coree gareggeranno insieme. Un notizia storica, che ha preceduto di poco quella ancor più sorprendente dell’invito a visitare la Corea del Nord, rivolto da Kim Jong-Un al presidente sudcoreano Moon.

#10febbraio: troppi gli argomenti nel secondo sabato di febbraio perché emergesse un chiaro e inequivocabile trending topic. Da Sanremo  alle Olimpiadi, passando per il giorno del ricordo per le vittime delle Foibe, gli italiani hanno avuto davvero un bel da fare per districarsi fra tutti gli hashtag finiti in tendenza. E come spesso avviene in questi casi, a giovarne è stata la varietà delle discussioni che hanno animato il social dell’uccellino.

#Sanremo2018, #MetaMoro, #FavinoNudo etc etc etc: dopo cinque giorni in vetta, un doveroso omaggio va fatto al Festival di Sanremo condotto da Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Campione di ascolti, di share e di risate, il 68° festival della canzone italiana ha incoronato Ermal Meta e Fabrizio Moro come vincitori della categoria big, dopo l’ipotesi di squalifica per plagio, e ha visto trionfare Ultimo fra le nuove proposte. Come da tradizione, tanti gli ospiti, le gag e le polemiche che rendono da sempre la kermesse sanremese l’appuntamento più amato dagli italiani.