Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Lo stabilisce la 21a edizione dell’indagine Environmental Management Survey di Nikkei

Milano, 5 febbraio 2018 – Nella 21a edizione dell’Environmental Management Survey di Nikkei Inc., Canon Inc. si è classificata in prima posizione per la quarta volta consecutiva, ottenendo ottimi risultati in tutte le categorie e il massimo punteggio in quella relativa al riciclo delle risorse.

Avviata nel 1997 da Nikkei Inc., Environmental Management Survey è un’indagine annuale che valuta l’impegno delle aziende nel tutelare l’ambiente e le relative misure adottate. Quest’anno, l’indagine è stata condotta inviando un questionario a 1.724 aziende, di cui 395 hanno risposto.

Nella categoria delle aziende produttrici, il livello di gestione ambientale è stato valutato in base a cinque criteri: sistema di gestione ambientale, provvedimenti utilizzati nei confronti dell’inquinamento e della biodiversità, riciclo delle risorse, policy per la riduzione dell’impatto ambientale dei prodotti e misure intraprese per contenere il riscaldamento globale. La classificazione è stata poi redatta in base al punteggio totale.

Nel sondaggio di quest’anno, Canon ha ottenuto il massimo punteggio nella categoria del riciclo delle risorse grazie a iniziative di riciclo “product to product” come i sistemi di riciclaggio di dispositivi multifunzione per ufficio, delle cartucce toner e inchiostro. Inoltre, Canon ha ottenuto un punteggio particolarmente alto anche in altre valutazioni – ad esempio per attività come il programma per la compensazione delle emissioni CO2 come quelle prodotte dai dispositivi multifunzione per ufficio così come da alcuni sistemi di stampa di produzione – ottenendo un punteggio totale di 491 (il massimo è 500), guadagnandosi la prima posizione per il secondo anno consecutivo.

In linea con la propria visione Action for Green, attuata nel 2008, Canon si è posta l’obiettivo annuale di ridurre del 3% le emissioni di CO2 per ogni prodotto ed è impegnata attivamente in molteplici iniziative come il risparmio energetico negli stabilimenti produttivi, il trasferimento modale della distribuzione, la riduzione del consumo di energia nell’uso del prodotto, il ricondizionamento del prodotto*, il riutilizzo di parti e il riciclo dei materiali di consumo. Ciò ha portato, nel 2016, a un livello di emissioni CO2 durante tutto il ciclo di vita di ciascun prodotto pari al 34% di quelle prodotte nel 2008 – ottenendo una riduzione di circa il 5% all’anno.

Con Action for Green, Canon si pone l’obiettivo di creare una società che promuova stili di vita migliori e rispetto per l’ambiente grazie alle innovazioni tecnologiche e a una maggiore efficienza gestionale. Per tutto il ciclo di vita del prodotto – Produzione, Utilizzo, Riciclo – Canon, insieme ai sui clienti e partner, si impegna a ridurre l’impatto sull’ambiente.

 

*Un processo di selezione di parti di prodotti usati che possono essere riutilizzate, pulite e riparate per poi essere riusate per fabbricare nuovi prodotti. I prodotti rilavorati garantiscono la stessa qualità di quelli fabbricati interamente con parti nuove prima della spedizione.