Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

Milano, 13 aprile 2018 – Canon si congratula con Ronaldo Schemidt, vincitore del premio World Press Photo of the Year 2018. La foto di Ronaldo ritrae un uomo avvolto dalle fiamme in mezzo ai violenti scontri con la polizia in assetto antisommossa durante una protesta contro il Presidente venezuelano Nicolás Maduro, a Caracas.

Ronaldo Schemidt, Venezuela Crisis, Agence France-Presse

© Ronaldo Schemidt, Venezuela Crisis, Agence France-Presse

Canon estende le congratulazioni agli altri otto vincitori nelle singole categorie, tra questi anche due Canon Ambassador: Magnus Wennman, vincitore nella categoria ‘People’ e Giulio Di Sturco, che si è aggiudicato il secondo posto nella categoria ‘Contemporary Issues’.

World Press Photo Contest, che vede la collaborazione di Canon per il 26° anno consecutivo, è riconosciuto a livello internazionale come il più prestigioso concorso di fotogiornalismo al mondo. I giudici hanno selezionato l’immagine vincitrice del World Press Photo of the Year tra le 73.044 foto inviate da 4.548 fotografi da 125 paesi. Ronaldo Schemidt ha ricevuto un premio di 10.000 euro, oltre all’attrezzatura Canon, un Golden Eye Award e un attestato.

“Siamo orgogliosi di patrocinare la 61a edizione del World Press Photo. È un onore celebrare le eccellenti capacità di storytelling dimostrate dai fotoreporter; professionisti che sanno mettere sotto i riflettori le storie che devono essere raccontate”, afferma Lee Bonniface, CIG Marketing Director, Canon Europe. “In concorso quest’anno, ogni immagine dimostra la passione con cui i fotoreporter narrano gli eventi e le situazioni difficili della società moderna muovendosi anche tra le difficoltà dei luoghi in cui si trovano. Desidero ringraziare tutti i partecipanti e vorrei incoraggiarli a continuare a mostrare al mondo, con coraggio e senza compromessi, le verità che devono essere raccontate, per garantire una voce a tutte le storie di oggi e di domani”.

In occasione di una recente ricerca condotta da Canon in collaborazione con World Press Photo, alla richiesta di stilare una classifica degli elementi più importanti per un visual storytelling di successo, il 55% dei fotografi intervistati ha messo al primo posto “provocare un cambiamento di prospettiva su un argomento o un problema”.

A dimostrazione del proprio impegno nel campo del fotogiornalismo, Canon ha in programma una serie di attività per i prossimi 12 mesi:

  • 20 festival della durata di un giorno organizzati in tutta Europa per mostrare le immagini vincitrici del World Press Photo Contest e scoprire le storie che si nascondono dietro a ogni scatto
  • sostegno al Joop Swart Masterclass, il programma che offre una piattaforma pensata per incoraggiare i giovani fotografi del futuro con i preziosi consigli di famosi fotoreporter e importanti rappresentanti del mondo della fotografia
  • in occasione del Festival Visa pour I’Image 2018, Canon sceglierà 200 studenti provenienti da tutta Europa che parteciperanno a un ricco programma formativo di tre giorni, destinato a promuovere lo sviluppo professionale. I workshop saranno condotti da Canon Ambassador e professionisti del settore.

Per conoscere le storie delle immagine premiate al World Press Photo e scoprire le interviste con i vincitori delle singole categorie, visita il sito: www.canon-europe.com/pro/events/world-press-photo/

A questo LINK: il media kit World Press Photo 2018

Canon e World Press Photo

Canon si impegna a promuovere le eccellenti capacità di visual storytelling dei fotoreporter, professionisti che raccontano alcune delle storie più importanti del mondo. Ecco perché, da 26 anni, Canon è sponsor ufficiale del World Press Photo Contest. I Canon Ambassador, Magnus Wennman e Giulio Di Sturco, erano candidati rispettivamente nelle categorie ‘People’ e ‘Contemporary Issues’.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito: www.worldpressphoto.org.

Informazioni sulla ricerca

A marzo 2018, Canon ha condotto una ricerca utilizzando il database dei partecipanti al World Press Photo. 222 fotoreporter hanno partecipato allo studio.

Informazioni sul programma Pro Ambassador di Canon

Il programma Ambassador di Canon riunisce alcuni fra i più stimati e rispettati nomi della fotografia e del filmmaking internazionale. Maestri nell’arte del raccontare per immagini. Nel 2018 il Programma si è esteso al Medio Oriente e all’Africa, prevedendo l’ammissione di nuovi giovani talenti. L’obiettivo del progetto è creare una connessione fra il brand e le comunità, sia di professionisti che di appassionati, studenti e utenti evoluti, così da affrontare insieme le sfide del mercato e cogliere le opportunità offerte dall’evoluzione tecnologica. Le competenze, l’esperienza e la visione di questi grandi professionisti ispirano e consigliano tutti coloro che fanno della narrazione visiva il loro sogno e la loro ambizione.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito: https://www.canon.it/pro/ambassadors/programme/

Segui Canon sui canali social: FacebookTwitterInstagramLinkedin Professional Imaging

#liveforthestory

@CanonItaliaSpa @CanonBusinessIT