Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

“Pulse Survey” di Great Place to Work® misurerà il clima aziendale prima e dopo il percorso formativo digitale che MAAM offre ai neogenitori.

Milano, 12 marzo 2018. Life Based Value con il suo programma MAAM – il percorso formativo digitale che valorizza l’esperienza genitoriale anche in azienda –  e Great Place to Work®, – ente globale di ricerca, consulenza e formazione internazionale –  annunciano l’inzio di una nuova partnership. Grazie a questo accordo, Great Place to Work®, attraverso il proprio strumento Pulse Survey, misurerà il miglioramento del clima aziendale che avviene grazie all’utilizzo di MAAM, secondo l’ipotesi che questo possa contribuire a far sentire i dipendenti più liberi di “essere completamente se stessi”, genitorialità compresa, di riconoscersi a vicenda, di essere complessivamente più sereni sul tema work-life balance e di avere un maggiore orgoglio aziendale.

Il programma MAAM ha l’obiettivo di trasformare la nascita di un figlio in un’opportunità di sviluppo di competenze trasversali (soft skill) da impiegare in tutte le sfere della propria vita. MAAM è una piattaforma digitale ricca di contenuti multimediali strutturata in un percorso che accompagna la persona: prima, durante e dopo la nascita del figlio. Rappresenta un supporto nella gestione dei cambiamenti in atto ed una palestra che trasforma l’esperienza della genitorialità in una occasione di sviluppo professionale che è in grado di migliorare il clima aziendale e, più in generale, la brand reputation.

Grazie alla collaborazione con Great Place to Work®, le aziende che si sono affidate al programma MAAM potranno monitorare e valutare il percorso formativo intrapreso dai propri dipendenti tramite la Pulse Survey, uno degli strumenti di indagini di clima validati a livello internazionale. L’indagine misurerà la percezione dell’ambiente di lavoro dei dipendenti, sia prima che intraprendano il loro percorso con il programma MAAM, sia una volta terminato.

“Crediamo, insieme a Maam, che la vita insegni più di qualsiasi corso di soft skill e che una mamma o un papà che tornano al lavoro diventino un professionista migliore. Attraverso questa partnership vogliamo dimostrare, con i dati emersi dalla nostra indagine di clima organizzativo, che un genitore che torna nell’ambiente lavorativo ha un impatto positivo riuscendo persino a migliorare il clima aziendale”, commenta Alessandro Zollo, CEO di Great Place to Work® Italia.

L’indagine di clima di Great Place to Work® e il percorso formativo di MAAM, insieme, fanno in modo che il dipendente si senta supportato dalla propria azienda in un momento di cambiamento così intenso della propria vita, proponendo una nuova interpretazione del tradizionale equilibrio vita – lavoro, che ne valorizza il potenziale formativo e di rigenerazione di energie. Di contro, le aziende migliorano la propria capacità di retentione e di attrazione dei talenti, e creano un clima aziendale più positivo.

“Riconoscere che diventare genitori è un momento di trasformazione che può portare risorse preziose anche alle aziende, come migliori competenze soft e un maggiore ingaggio da parte dei dipendenti, ha un impatto non solo sulle persone iscritte al programma”. Dichiara Riccarda Zezza, CEO di Life Based Value. “Si tratta di un’opportunità unica per migliorare il clima dell’intera azienda: consentendo di abbattere molti tabù intorno al tema famiglia e liberando energie che altrimenti restano prigioniere di vecchie definizioni e credenze che non appartengono più alla nostra realtà, dove tutti, ma proprio tutti, vivono continuamente una convivenza di più ruoli. Insieme a Great Place to Work, ci sentiamo pronti a misurarlo e a dimostrarlo”.

 

******

 

MAAM –il primo programma al mondo che trasforma la genitorialità in un master in sviluppo di competenze trasversali. Dalla formazione in aziende come Luxottica e Ikea a un libro edito da Bur (MAAM – La maternità è un master che rende più forti uomini e donne, 2014), oggi MAAM è un progetto integrato di sviluppo del capitale umano utilizzato 30 aziende tra cui Poste Italiane, Unicredit, ENEL, Unipol, Coca-Cola, Fastweb. Cuore pulsante è l’esperienza digitale, un percorso online che in due anni ha raggiunto oltre 2000 partecipanti, mamme e papà di bimbi da 0 a 3 anni, in 208 città nel Mondo.

Great Place to Work® è una società globale di ricerca, consulenza e formazione che aiuta le organizzazioni a migliorare le proprie performance di business individuando, creando e sostenendo ambienti di lavoro eccellenti. Great Place to Work® lavora insieme ad aziende e organizzazioni di tutti i settori produttivi: da quelle private, alle pubbliche, alle no-profit. È presente in 57 Paesi nel mondo ed è conosciuta per le famose classifiche che premiano ambienti di lavoro eccellenti – le liste Best Workplaces™ – ed è la società che produce la lista 100 “Best Companies to Work For” pubblicata dal magazine FORTUNE negli Stati Uniti”.
http://www.greatplacetowork.it/

 

Per ulteriori informazioni

 

Life Based Value: Raffaele Giaquinto (373/8157081– rg@maternityasamaster.com)

Prima Pagina Comunicazione: Vilma Bosticco (335/6021268 – vilma@primapagina.it)

Elisa Pagano (348/5601262 – elisa@primapagina.it)
Great Place to Work®: Valentina Maserati, Marco Motta ( 02-36768650 – IT_Comunicazione@greatplacetowork.com)