Share via email

In occasione del Mobile World Congress (MWC) 2018, McAfee, fornitore di cybersecurity dal singolo dispositivo al cloud, presenta il McAfee Mobile Threat Report secondo cui nel terzo trimestre del 2017 sono state rilevate oltre 16 milioni di minacce mobile – quasi il doppio rispetto allo scorso anno. Al fine di proteggere il crescente numero di dispositivi consumer a rischio di attacco, McAfee annuncia oggi anche alcune collaborazioni essenziali per garantire che la sicurezza sia integrata nei singoli dispositivi e nelle reti. È oggi più importante che mai una stretta collaborazione a livello di ecosistema per proteggere i consumatori di tutto il mondo da questi attacchi e per garantire loro la tranquillità.

L’ultimo anno non solo ha segnato un’esplosione del malware mobile, ma ha anche evidenziato cambiamenti significativi nel panorama mobile, che hanno fatto del 2018 l’anno degli attacchi avanzati e mirati. I circa 5 miliardi di utenti mobili in tutto il mondo sono un obiettivo sempre più allettanti per gli autori di malware che hanno aumentato non solo il numero di attacchi, ma anche il livello di sofisticazione.

Rafforzata la collaborazione con Samsung per proteggere tutti gli smartphone Galaxy S9, Galaxy Note8, oltre a smart TV, PC e notebook dell’azienda

A seguito di questo annuncio, Samsung Galaxy S9 e Galaxy Note8 includeranno la protezione anti-malware basata su McAfee VirusScan e Samsung Secure Wi-Fi, per cui McAfee fornisce l’infrastruttura di backend. Secure Wi-Fi di Samsung contribuisce a garantire che le informazioni sensibili possano essere crittografate e protette, riducendo le minacce alla sicurezza dovute alla mobilità e all’utilizzo di hotspot Wi-Fi pubblici e privati non protetti.

Telefónica collabora con McAfee per la protezione dei dispositivi domestici basata sul router di accesso a Internet

Telefónica e McAfee hanno annunciato che, a partire da giugno 2018, McAfee Secure Home Platform sarà incluso in tutti i router Telefónica. Questa partnership segna la prima volta che un’azienda di telecomunicazioni fornisce sicurezza internet a tutti i clienti inserendo la sicurezza in ogni punto di connessione. Avere la piattaforma di sicurezza McAfee integrata in tutti i router Telefónica fornirà a milioni di consumatori l’opportunità di una protezione sempre attiva per ogni dispositivo connesso all’interno dell’abitazione.

Partnership strategica Türk Telekom per la sicurezza mobile cross-device

McAfee ha anche rafforzato la propria partnership strategica con Türk Telekom, con il lancio di Türk Telekom Total Protection**, che offre protezione di sicurezza per i suoi clienti mobile e a banda larga, consentendo loro di scegliere tra una varietà di pacchetti in grado di soddisfare le loro esigenze e i limiti budget per proteggere i loro PC, Mac, smartphone e tablet, a partire da marzo 2018. Türk Telekom Total Protection contribuisce a proteggere i dati e i dispositivi dei clienti da malware, spam e altre minacce online.

“È fondamentale che le aziende collaborino per affrontare il significativo aumento delle minacce alla sicurezza,” ha dichiarato John Giamatteo, executive vice president, consumer business group di McAfee, commentando gli annunci di queste collaborazioni. Nessuna azienda può farlo da sola. Con i nostri partner condividiamo la convinzione che la sicurezza debba essere integrata fin dalla produzione e che la priorità sia quella di analizzare tutti i dispositivi e le reti”.

“La sicurezza dei dati e della vita privata sta diventando una vera preoccupazione. Gli utenti hanno bisogno di sapere che i marchi che stanno acquistando e i prodotti che stanno utilizzando siano in grado di garantire il livello di sicurezza di cui hanno bisogno. I nostri partner stanno adottando misure proattive per farlo”.

McAfee Mobile Threat Report 2018: cambiamenti significativi nel panorama delle minacce mobili

McAfee Labs ha rilevato oltre 16 milioni di minacce malware mobile nel terzo trimestre del 2017, un trimestre segnato dalla proliferazione di nuove minacce emergenti in tutto il mondo, dall’Afghanistan all’Algeria alla Svezia, al Regno Unito, agli Stati Uniti e a Cuba. La motivazione primaria: il denaro. Tuttavia, la tendenza più rilevante riguarda gli attacchi mirati. Il rapporto descrive nei dettagli il funzionamento di diverse campagne mirate scoperte da McAfee, tra cui il primo tentativo del gruppo Lazarus di diventare mobile, e delinea la scoperta di una nuova campagna di minaccia contro i manifestanti in Iran durante le recenti proteste anti-governative.

Il McAfee Mobile Threat Report 2018 evidenzia le seguenti tendenze nel 2018:

  • Picco delle minacce finanziarie a livello globale – Si è verificato un picco globale nei trojan bancari, rivolti ai titolari di conti di grandi banche multinazionali e piccole banche regionali.
  • Rapine alle banche virtuali – Con il crescente interesse per le valute criptate, i criminali informatici tentano di rapinare banche virtuali distribuendo falsi portafogli mobili e prendendo di mira l’industria delle monete virtuali.
  • Picco di attacchi mirati su cellulare. Dai dissidenti e giornalisti nordcoreani ai manifestanti in Iran, gli attacchi mirati sono aumentati a livello globale. I dispositivi mobili sono la scelta preferita dagli hacker per raccogliere informazioni e rintracciare le vittime.
  • Minacce persistenti – La crescente proliferazione di dispositivi IoT (Internet of Things) hanno certamente dei vantaggi nella nostra vita di tutti i giorni, ma stanno anche aumentando in modo significativo il panorama delle minacce, aumentando il numero di possibili punti di attacco nelle nostre case.