Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

A FESPA 2018, lo stand Canon ha attirato un numero record di visitatori: 11.000 visitatori hanno voluto toccare con mano la gamma di soluzioni per la produzione digitale di grande formato, pensata per applicazioni che spaziano dalla cartellonistica alla grafica, dalla decorazione d’interni al packaging.

Una delle maggiori attrazioni dello stand Canon è stato il flusso di lavoro completamente automatizzato di stampa e taglio, con la stampante piana Océ Arizona e il tavolo da taglio ProCut  gestito attraverso una tecnologia robotica sviluppata da Roland Robotics, partner Canon. Anche la stampante roll-to-roll Océ Colorado 1640 è stata presentata con tecnologia di finitura in linea Fotoba.

Mark Lawn, Director, Graphic & Communications Group, Canon Europe commenta: “Un anno fa, Canon è stata protagonista a FESPA con il lancio della tecnologia Canon UVgel. Quest’anno, Océ Colorado 1640 ha continuato a richiamare l’attenzione dei visitatori che hanno potuto ascoltare le testimonianze dei nostri clienti e vedere le applicazioni da loro realizzate. Anche il nostro flusso di lavoro robotizzato ha destato scalpore, mostrando ai fornitori di servizi di stampa (PSP) come sia possibile ripensare la produzione per sfruttare nuove opportunità di crescita del business.”

Mark Lawn prosegue: “Parlando con i nostri visitatori è emersa un’evidente crescita della domanda per applicazioni di grande formato. Questo ha spinto i PSP a concentrarsi su strategie che espandono la loro capacità produttiva e automatizzano i processi, dove possibile. Grazie al nostro portfolio di stampanti roll-to-roll e piane, siamo stati in grado di dimostrare come Canon stia collaborando con partner esperti per garantire soluzioni end-to-end all’avanguardia che sappiano rispondere alle esigenze dei clienti.”

FESPA 2018 ha offerto a Canon l’opportunità di mostrare l’impatto positivo che la tecnologia UVgel ha avuto sul mercato, attraverso storie di successo di oltre 300 installazioni di Océ Colorado 1640 nell’area EMEA. Queste testimonianze hanno incentivato la domanda per la stampante roll-to-roll, i visitatori infatti hanno potuto verificare con i propri occhi l’unicità di questa tecnologia, che coniuga elevata produttività, qualità di stampa e versatilità nella gestione dei supporti.

Altro tema dominante di FESPA 2018 è stato il nuovo impulso avvertito dai PSP per la diversificazione del loro business in nuove aree applicative. Canon ha allestito una ricca esposizione di applicazioni realizzate dai suoi clienti, come grafica promozionale, stampa e packaging, oltre a esempi delle opportunità di guadagno offerte dalla stampa digitale per la decorazione d’interni.

Il lancio della nuova soluzione di stampa in rilievo, Océ Touchstone, ha attirato l’interesse degli utenti con stampanti piane che desiderano arricchire la propria proposta di valore con stampe testurizzate e altri effetti speciali, sbloccando il potenziale per lavori di alta qualità nel settore della decorazione d’interni, POS e packaging di lusso.

“Più di un visitatore su due di FESPA 2018 Global Print Expo ha scelto di visitare lo stand Canon tra gli oltre 700 espositori presenti. Una riprova della solida reputazione che Canon si sta guadagnando nel settore della stampa specializzata, favorendo l’innovazione al fine di sbloccare il potenziale commerciale dei PSP. Gli incontri con i clienti dimostrano quanta importanza i PSP attribuiscono alla nostra etica fondata sulla partnership a lungo termine e il supporto del business, indipendentemente dalle motivazioni alla base del percorso da loro intrapreso, che sia il desiderio di massimizzare la produttività o di scoprire nuove opportunità applicative per favorire la propria crescita. Grazie ai moltissimi esempi di applicazioni reali prodotte dai nostri partner, abbiamo incoraggiato i visitatori e offerto loro una chiara visione di come Canon possa aiutarli ad ampliare la propria offerta e a raggiungere nuovi traguardi commerciali.”