Share via email

Green Mountain AS ha richiesto a Schneider Electric una nuova infrastruttura data center per aumentare la capacità dei suoi siti norvegesi di Telemark e Stavanger.  L’azienda fornirà una soluzione modulare che comprende le tecnologie più innovative di condizionamento air-economized e UPS ad alta efficienza con batterie  di back-up a ioni di Litio.

Green Mountain è specializzata nella fornitura di servizi data center ad alte prestazioni per clientienterprise e operatori all’ingrosso. Le sue facility, premiate con prestigiosi riconoscimenti e certificate Tier III da Uptime Institute, sono alimentate al 100% con energia idroelettrica rinnovabile per garantire alta efficienza unita a operatività e raffreddamento a zero emissioni di CO2.  Fra i clienti di Green Mountain si annoverano banche, aziende dell’energia,  fornitori di servizi IT e Cloud, agenize governative, grandi imprese.

“Green Mountain sta crescendo rapidamente, per questo ci stiamo impegnando in due importanti investimenti a Rennesøy e Rjukan”, ha dichiarato il Chief Sales Officer della società, Svein Atle Hagaseth. “Per soddisfare le esigenze specifiche dei nostri clienti, dobbiamo aumentare rapidamente la capacità data center disponibile.  La nostra precedente esperienza di collaborazione con Schneider Electric l’ha resa il partner naturale a cui rivolgersi per realizzare in tempi brevi il progetto”.

La prima parte del progetto, che è anche l’investimento più grande in infrastrutture data center prefabbricate, nelle previsioni sarà operativa entro il 1 aprile 2019 nel sito di Rjukan.   Oltre ai moduli di alimentazione e raffreddamento per data center, Schneider Electric fornirà anche  spazio tecnico  (white space), apparecchiature di distribuzione elettrica e quadristica in media e bassa tensione

Charlie Timmerman, VP IT Division, Nord Europa di Schneider Electric, ha commentato: “Siamo lieti di estendere la nostra partnership con Green Mountain per lavorare all’espansione dei sui due siti data center ad elevate performance. E’ il risultato di un eccellente gioco di squadra, che unisce le competenze dei team di esperti di data center presenti nelle nostre divisioni Energy e IT”.

L’infrastruttura per fornire la maggiore capacità necessaria richiederà di impiegare fino a 15 moduli di alimentazione e raffreddamento data center Schneider Electric di ultima generazione.  I vantaggi della scelta di moduli prefabbricati e pre-ingegnerizzati sono ampiamente dimostrati: test e integrazione in fabbrica semplificano e velocizzano l’installazione in loco e garantiscono maggiore affidabilità e prevedibilità.  Le soluzioni containerizzate sono attualmente in costruzione nell’impianto produttivo Schneider Electric di Barcellona e saranno consegnate in loco su strada.

Nell’ultimo anno la base clienti di Green Mountain è aumentata molto. Gran parte della crescita è stata generata dall’arrivo di aziende attive a livello internazionale e dall’avvio di progetti con clienti nuovi e preesistenti in tutti i segmenti strategici: cloud e service provider, HPC, enterprise, settore pubblico.  L’investimento in tecnologie Schneider Electric aiuterà Green Mountain a rispondere alle esigenze dei suoi clienti oggi e in futuro.

Il governo norvegese ha attivato una nuova strategia in ambito data center, che ha dato alle aziende di tutto il mondo un chiaro segnale, evidenziando come investire nel paese possa essere una scelta molto interessante, data la disponibilità di energie rinnovabili a basso costo e la presenza di un contesto normativo favorevole.  Questa nuova strategia – unita alla possibilità di avere bassi costi operativi, di ottenere qualità elevata e di arrivare rapidamente sul mercato grazie all’utilizzo di strutture modulari – ha incoraggiato le aziende a scegliere la Norvegia e Green Mountain per i loro data center in colocation.

 

Schneider Electric ha una consolidata capacità di innovazione tecnologica nelle infrastrutture per i settori più critici: ospedali, aeroporti, siti produttivi, data center.  Utilizzando le soluzioni Schneider Electric all’inizio e via via nei successivi ampliamenti che ha affrontato, Green Mountain ha aumentato l’efficienza delle infrastrutture e ridotto i rischi nei suoi data center – continuando a sfruttare i vantaggi dell’abbondante disponibilità di risorse per il free cooling e di energia idroelettrica rinnovabile.

Charlie Timmermann ha concluso: “Un progetto di questa scala dimostra dove si può arrivare quando due organizzazioni all’avanguardia lavorano insieme per garantire di soddisfare gli standard di qualità nel pieno rispetto dell’ambiente, senza compromettere la disponibilità delle infrastrutture data center”.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.schneider-electric.it o https://greenmountain.no/