Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

 

  • L’adozione della Hyper-Availability Platform di Veeam da parte di clienti nuovi ed esistenti ha registrato un’accelerazione, con oltre 150.000 download di Veeam Availability Suite Update 3 dal suo lancio
  • Il totale degli ordini ricevuti dal settore Enterprise ha registrato una crescita annuale del 58 percento e la crescita annuale del numero di trattative con un valore superiore a 100.000 dollari è cresciuto del 55 percento
  • Nel primo trimestre 2018, Veeam ha acquisito oltre 12.000 nuovi clienti, raggiungendo una base complessiva che supera i 294.000 clienti
  • Il fatturato relativo agli ordini generati dalle alleanze strategiche con HPE, Cisco e NetApp ha visto una crescita a 3 cifre e l’ecosistema di partner Veeam è cresciuto di 2.100 unità, toccando un totale di 55.400 partner
  • Le licenze in abbonamento registrano una crescita significativa; le vendite di Veeam Backup for Microsoft Office 365 registrano una crescita annuale superiore al 3.000 percento, quelle di Veeam Agents for Windows e Linux una crescita annuale superiore al 1.000 percento

Milano, 26 Aprile 2018:  Veeam® Software, l’innovativo fornitore di soluzioni di Intelligent Data Management per la Hyper-Available Enterprise™, ha annunciato i risultati finanziari del primo trimestre 2018. Nel trentanovesimo trimestre consecutivo di crescita delle vendite, Veeam ha registrato una crescita annuale degli ordini pari al 21 percento. Grazie a 12.000 nuovi clienti, che portano la base clienti totale della società a toccare le 294.000 unità, e ad una crescita annua degli ordini ricevuti da clienti del settore Enterprise pari al 58 percento, Veeam è perfettamente in linea per raggiungere l’obiettivo di diventare un’azienda da 1 miliardo di dollari nel 2018.

“La nostra missione è di essere il fornitore di riferimento di soluzioni per la gestione intelligente dei dati, con l’obiettivo di permettere alle aziende clienti di operare con successo in un mondo in cui è indispensabile la Hyper-Availability dei dati”, ha commentato Peter McKay, Co-CEO e President di Veeam. “Oggi, grazie alla più completa piattaforma di Hyper-Availability per la protezione di qualsiasi dato, applicazione o architettura cloud, affianchiamo circa 300.000 clienti nel passaggio dal vecchio mondo– fatto di backup sporadici e recuperi rischiosi dei dati – ad una nuova era in cui i dati sono disponibili in sistemi intelligenti e automatizzati che si estendono in tutta l’azienda”.

“L’impegno verso i nostri clienti è il motore della nostra crescita e ci permetterà di raggiungere il miliardo di dollari di ordini nel 2018”, ha proseguito McKay. “Per raggiungere i nostri obiettivi di crescita e tenere fede alla nostra missione abbiamo effettuato investimenti significativi nei team di progettazione e sviluppo, esteso le attività di marketing e branding, studiato nuovi programmi ed iniziative per supportare i nostri partner, esteso le nostre alleanze e l’offerta e aumentato il nostro focus sul mercato delle grandi aziende. I solidi risultati ottenuti in tutte le aree geografiche, con una crescita annuale a due cifre nel primo trimestre in tutte le aree, sono il risultato di quanto fatto. Sono fiducioso nel fatto che il momento positivo, la leadership del nostro management e l’unicità della nostra Hyper-Availability Platform ci permetterà di diventare entro il 2018 una software company da un miliardo di dollari”.

In evidenza nel primo trimestre 2018

  • Clienti nuovi ed esistenti hanno accelerato l’adozione della Hyper-Availability Platform di Veeam – componente fondamentale della più completa soluzione per la protezione e la gestione dei dati con funzionalità di agent management integrate – grazie alla quale Veeam è in grado di proteggere ogni applicazione e dato su qualunque tipo di architettura cloud. Da segnalare oltre 150.000 download da dicembre 2017 della più recente versione di Veeam Availability Suite 9.5 Update 3
  • Con oltre 294.000 clienti, che rappresentano più di 16,3 milioni di VM protette da soluzioni Veeam Availability, Veeam continua a registrare, in media, 4.000 nuovi clienti ogni mese. Tra i nuovi clienti Veeam: Pernod Ricard Hong Kong Limited, ING Belgium, SKY Italia, Landmark Information Group, Equinix, Unipres Mexicana, HireRight, Ameritas, Termomecanica e Follett LLC.
  • Le alleanze strategiche di Veeam continuano ad avere un’importanza rilevante, come dimostra la crescita annuale a 3 cifre registrata dagli ordini derivanti dalle attività con gli alliance partner. Le opportunità congiunte di Veeam con HPE sono cresciute del 148 percento, grazie alla partecipazione di Veeam al programma HPE Complete, che consente ai clienti di acquistare le soluzioni Veeam e HPE direttamente da HPE e dai suoi rivenditori. Nel primo trimestre, a seguito della disponibilità delle soluzioni Veeam sul listino globale Cisco, le trattative Veeam e Cisco sono cresciute del 299 percento su base trimestrale. Veeam è inoltre stata inclusa nel listino globale NetApp e questo aumenterà ulteriormente la presenza della società nel mercato delle grandi aziende.
  • La nuova soluzione Veeam Universal Storage API semplifica il processo di integrazione di soluzioni storage all’interno della Veeam Hyper-Availability Platform. Di conseguenza, alcuni Veeam Alliance Partner selezionati, come ad esempio Pure Storage e INFINIDAT, possono essere integrati più rapidamente, offrendo maggiori benefici ad un numero superiore di clienti in un tempo minore e garantendo un ritorno sugli investimenti IT ancora maggiore.
  • Il programma Veeam Cloud & Service Provider (VCSP) continua la sua traiettoria positiva di crescita, registrando un incremento annuale pari al 38 percento. Il numero di VM protette utilizzando soluzioni potenziate da Veeam è cresciuto annualmente del 38 percento, dato che dimostra una crescente fiducia in Veeam quale miglior piattaforma di gestione dei dati intelligente multi-cloud. Veeam annovera oltre 3.200 partner che forniscono servizi BaaS e DRaaS usando Veeam Cloud Connect.
  • Veeam ha effettuato l’acquisizione di N2WS, il fornitore leader nei servizi Enterprise di backup e disaster recovery cloud-nativi per Amazon Web Service (AWS), attraverso un deal all-cash. L’acquisizione rafforza la posizione di Veeam quale principale fornitore di soluzioni di Availability per ogni applicazione, dato, su qualunque tipologia di architettura cloud, e la sua capacità di proteggere le implementazioni AWS.
  • Molto significativa anche l’apporto derivante dalle licenze in abbonamento. La vendita di licenze in abbonamento di Veeam Backup for Microsoft Office 365 ha registrato un incremento annuale superiore al 3.000 percento. Oltre 29.000 aziende, che rappresentano 2,7 milioni di caselle postali Microsoft Office 365, hanno scelto la soluzione Veeam Backup for Office 365 per proteggere i loro dati. Veeam Availability Suite version 9.5 Update 3 consente a Veeam Backup & Replication di implementare e gestire Veeam Agent for Microsoft Windows e Veeam Agent for Linux (Veeam Agents) per proteggere server ed endpoint fisici non virtualizzati, oltre che qualsiasi carico di lavoro nel cloud pubblico. Le vendite di abbonamenti alle soluzioni Agents sono cresciute annualmente del 1.000 percento.
  • Con oltre 3.200 dipendenti nel mondo, Veeam continua a rafforzare il suo team di talenti, espandendo inoltre alcuni ruoli all’interno dell’azienda. Jason Buffington, principal analyst ESG, si è recentemente unito al team Product Strategy di Veeam con l’incarico di Senior Director. Buffington gestirà le relazioni strategiche con i più importanti clienti Veeam e condividerà la visione strategica a lungo termine di Veeam in occasione dei più significativi eventi di mercato. Buffington ha lavorato a stretto contatto con i leader del mercato della data protection per oltre 30 anni, occupandosi di data protection, data preservation, data management e data availability. Ken MacAskill è stato promosso a CFO. E’ entrato in Veeam nel 2017 in qualità di responsabile del team GTM Operation. Negli ultimi 20 anni, MacAskill ha guidato importanti organizzazioni finanziare in qualità di CFO.

Sono aperte le registrazioni per VeeamON 2018, il più importante evento sull’Intelligent Data Management che si terrà a Chicago dal 14 al 16 maggio 2018. Quasi 10.000 clienti, partner ed influencer hanno partecipato al VeeamON 2017 a New Orleans e nei vari VeeamON Forum tenutisi in tutto il mondo. 

 

Dichiarazioni aggiuntive

“Applicazioni e dati sono vitali per la nostra organizzazione, perché abilitano ogni cosa, dalla progettazione, alla collaborazione e comunicazione, alla gestione dei clienti, sino ad arrivare alla logistica. Veeam garantisce l’Availability Always-on di cui abbiamo bisogno, ci aiuta a ridurre i rischi legati alla perdita di dati e permette ai nostri team IT di dormire sonni tranquilli”. – Mario Foster, Group Chief Information Officer di Al Naboodah Group Enterprises (ANGE)

“Siamo giunti alla conclusione che Veeam Backup & Replication è la soluzione di virtualization availability più avanzata disponibile sul mercato. Il suo processo di backup e ripristino è estremamente efficiente, velocizza il trasferimento dei dati di backup e richiede un minore utilizzo della rete. Si integra inoltre in modo ideale con i nostri sistemi HPE. Tutte queste caratteristiche ci hanno portati a pensare di aver fatto la scelta giusta per essere pronti in caso di necessità”. – John Sew Hoy, Director, Head of IT Security di First NZ Capital

“La protezione dei nostri asset digitali e dei nostri sistemi di business ha un’importanza critica. Veeam semplifica notevolmente il lavoro dell’IT, permettendoci di concentrare la nostra attenzione di progetti a valore aggiunto che migliorano l’esperienza dei nostri visitatori”. – Lisa Brady, Head of ICT di Sydney Living Museums

“Assicurare la business continuity e la disponibilità dei dati ai nostri clienti è essenziale per noi e essere partner di Veeam semplifica le attività di backup e ripristino in qualunque momento, ovunque e su qualunque cloud. Il nostro business basato su servizi potenziati da Veeam è cresciuto in modo esponenziale, raggiungendo un incremento annuale del 80 percento”. – Matt Chesterton, CEO di OffsiteDataSync, Platinum partner VCSP

“I clienti di OVH sono alla ricerca di soluzioni sicure, dotate di opzioni flessibili per la protezione dei dati e che garantiscano piena trasparenza sulla posizione dei loro dati. Poter contare su Veeam sia all’interno del nostro Private Cloud, sia come soluzione di back-up-as-a-service standalone assicura ai nostri clienti la fiducia e il controllo di cui hanno bisogno per portare i loro carichi di lavoro all’interno della nostra infrastruttura. Se pensiamo ai feedback positivi che riceviamo dai nostri clienti, non sorprende che Veeam continui ad essere riconosciuta come leader nella Availability e continueremo a far crescere la nostra partnership in futuro”. – Nicolas Savides, VP Strategy & Partnerships di OVH Group, Platinum partner VCSP

“I clienti sono alla ricerca di offerte IaaS che siamo più sicure e che abbiamo opzioni di backup e ripristino flessibili. L’avere Veeam integrata con le nostre soluzioni Secure by Design infrastructure, assicura ai nostri clienti la fiducia per migrare i loro carichi di lavoro verso i nostri ambienti cloud. Non sorprende quindi che Veeam continui ad essere considerata come leader nelle soluzioni di backup e recovery e siamo orgogliosi di essere loro partner”. – William Bell, VP of Products di phoenixNAP,  Platinum partner VCSP

“I nostri clienti hanno fiducia nella nostra piattaforma cloud integrata con Veeam – sanno che il backup funzionerà. Circa l’80% dei nostri clienti ha implementato il servizio di backup di Veeam. La presenza globale di Veeam è simile a quella di CITIC Telecom CPC. Insieme, possiamo dare maggior valore ai clienti, assicurando che le loro attività aziendali non subiscano arresti”. –  Daniel Kwong, Chief Technology and Innovation Officer di CITIC Telecom CPC, partner Gold VCSP