Schneider Electric: l’evoluzione software cloud-based che aumenta la visibilità sulle infrastrutture periferiche (edge), sui dati e sviluppa nuovo business per il canale IT

Schneider Electric, il leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia, ha lanciato in Europa EcoStruxure IT for Partners, che offre ai fornitori di soluzioni IT strumenti per creare nuove fonti di ricavo continuative proponendo servizi di gestione per infrastrutture data center, IT distribuito e edge. 

Leggi tutto »

Share via email

Oracle e i suoi clienti più importanti alla carica delle applicazioni in Cloud

Il CEO Mark Hurd è ancora più ottimista sull’adozione del cloud

Oracle OpenWorld, San Francisco, 24 Ottobre, 2018 – Il cloud e le tecnologie integrate, come l’intelligenza artificiale, riducono i costi, stimolano l’innovazione e migliorano la produttività.

In occasione del suo intervento a Oracle OpenWorld, il CEO di Oracle Mark Hurd, che l’anno scorso aveva previsto che l’85% delle applicazioni di produzione sarebbe stato in cloud entro il 2025, ha condiviso nuove linee guida per il futuro ancora più aggressive. La migrazione al cloud sta avvenendo molto più velocemente del previsto, ha affermato.

Leggi tutto »

Share via email

A Oracle OpenWorld 2018 il lancio della prossima era del Cloud

L’annuale evento tecnologico inaugura il futuro delle soluzioni “autonomous”

Oracle OpenWorld, San Francisco, Calif. – 22 ottobre 2018. Si è alzato il sipario dell’evento annuale Oracle dedicato alla tecnologia Cloud più innovativa al mondo che quest’anno sia apre all’insegna del futuro dell’autonomous. L’evento di San Francisco dà il benvenuto a oltre 60.000 clienti e partner di 175 Paesi e 19 milioni di partecipanti virtuali a Oracle OpenWorld 2018.

Quest’anno, Larry Ellison, Executive Chairman of the Board e Chief Technology Officer  di Oracle, parlerà delle recenti tecnologie più importanti incorporate nel cloud di nuova generazione di Oracle che renderanno i dati una risorsa ancora più preziosa in tutti i settori industriali. Nel corso della settimana, Ellison e il CEO di Oracle Mark Hurd si alterneranno sul palco insieme ad alcuni dei principali brand del settore, tra cui AT&T Business, Cisco e Cummins. Edward Screven, Chief Corporate Architect di Oracle si unirà a Mark Hurd per discutere il ruolo della sicurezza e della privacy nell’odierna società globalizzata, insieme all’ex direttore della Central Intelligence Agency (CIA) e della National Security Agency (NSA) Michael Hayden, l’ex segretario della Homeland Security Jeh Johnson e l’ex Capo del British Secret Intelligence Service Sir John Scarlett.

Un gruppo di leader di pensiero e futuristi di alto profilo – che spaziano dal business, alla tecnologia, alla politica, alla scienza, allo sport e ai media – sarà la principale attrazione di Oracle OpenWorld 2018. Tra i relatori in primo piano ci sono Brian Greene, fisico e co-fondatore del World Science Festival; la futurista Sophie Hackford, CEO di 1715 Labs; Nely Galán, produttore ed ex presidente dell’intrattenimento per Telemundo; e il dottor Rand Hindi, CEO di Snips. Rick Welts, Presidente e Chief Operating Officer dei Golden State Warriors, interverrà all’evento Inclusive Leadership di quest’anno per discutere di diversità e uguaglianza nell’era digitale di oggi. La senatrice Barbara Boxer e l’ex presidente della Camera dei rappresentanti John Boehner, tra gli altri politici e personalità influenti del mondo degli affari, condivideranno le loro prospettive all’Oracle Leaders Circle, un evento esclusivo di Oracle OpenWorld dedicato ai top executive.

“Oracle OpenWorld 2018 offre un’esperienza congressuale eccezionale che immerge i partecipanti nel futuro del cloud, dell’intelligenza artificiale e di altre tecnologie emergenti”, ha dichiarato Tania Weidick, Vice Presidente, Oracle Event Marketing. “Tutto ciò che riguarda l’evento – dalla programmazione creativa ai luminari che interverranno – è stato progettato per promuovere nuove idee e collaborazione, e consentire ai nostri clienti e partner di operare con successo”. Anche quest’evento l’evento si terrà a San Francisco, città in cui si svolge da oltre 20 anni, contribuendo con un positivo impatto economico pari 195 milioni di dollari per la città”.

L’azienda ha anche annunciato Oracle Code One, una nuova conferenza a Oracle OpenWorld. che offre l’opportunità di conoscere le novità in termini di innovazione per Java e le tecnologie emergenti, nonché la possibilità di accedere a laboratori pratici per creare  applicazioni che utilizzano queste tecnologie su Oracle Cloud.

Oracle OpenWorld 2018, che si svolgerà dal 22 al 25 ottobre al Moscone Center e in altre sedi del centro città, sarà caratterizzato da migliaia di sessioni e relatori, oltre a centinaia di demo e case study per mostrare come il Cloud Oracle e le tecnologie emergenti come AI, Machine Learning, Blockchain, IoT, Human Interfaces e Oracle Autonomous Database stanno stimolando nuovi modelli di business e creando nuovo valore per l’azienda.

Risorse aggiuntive

 

Oracle

Oracle Cloud offre delle suite complete di applicazioni in modalità SaaS (“Software as a Service”) per ERP (Enterprise Resource Planning), HCM (Human Capital Management) e CX (Customer Experience), oltre alla propria pluripremiata piattaforma database “Platform as a Service” (PaaS) e all’“Infrastructure as a Service” (IaaS), servizi erogati da data center diffusi nel mondo – nelle Americhe, in Europa e in Asia. Per ulteriori informazioni su Oracle (NYSE: ORCL), www.oracle.com.

Oracle OpenWorld

Oracle OpenWorld è la conferenza di business e tecnologia più importante del settore negli ultimi 20 anni e attira decine di migliaia di partecipanti di persona oltre a milioni di visitatori online. La conferenza aiuta le aziende a sfruttare il Cloud per crescita e innovazione e fornisce approfondite informazioni sui trend nel settore e sui successi ottenuti grazie alla tecnologia. Con centinaia di demo, dimostrazioni pratiche e spazi espositivi gestiti da più di 250 partner e clienti di tutto il mondo, Oracle OpenWorld è diventata la vetrina delle migliori tecnologie cloud, da Cloud Applications a Cloud Platform e Infrastructure. Per ulteriori informazioni, per registrarsi o assistere ai keynote di Oracle OpenWorld e altro, visitare www.oracle.com/openworld. Potete unirvi alla discussione su Oracle OpenWorld su Twitter.

Future Product Disclaimer

The preceding is intended to outline our general product direction. It is intended for information purposes only, and may not be incorporated into any contract. It is not a commitment to deliver any material, code, or functionality, and should not be relied upon in making purchasing decisions. The development, release, timing, and pricing of any features or functionality described for Oracle’s products may change and remains at the sole discretion of Oracle Corporation.

Forward-Looking Statements Disclaimer

Statements in this article relating to Oracle’s future plans, expectations, beliefs, and intentions are “forward-looking statements” and are subject to material risks and uncertainties. Such statements are based on Oracle’s current expectations and assumptions, some of which are beyond Oracle’s control. All information in this article is current as of October 23, 2018 and Oracle undertakes no duty to update any statement in light of new information or future events.

Trademark

Oracle e Java sono marchi registrati di Oracle e/o sue affiliate. Altri nomi sono marchi dei rispettivi proprietari.

Share via email

Dall’agroalimentare alle smart city, tutta l’innovazione di Oracle a SMAU Milano 2018

Dal 23 al 25 ottobre si terrà SMAU Milano 2018, da oltre cinquant’anni l’evento di riferimento nei settori innovazione e digitale per le imprese e i professionisti italiani. Quest’anno Oracle sarà fra i protagonisti della fiera milanese con una serie di appuntamenti dedicati all’open innovation.

Il 23 ottobre Fabio Luinetti, Cloud Platform Sales Leader, Alliances & Channels di Oracle, presenterà il programma OPEN ITALY al “Tavolo degli innovatori di SMAU”. L’evento è riservato a imprese, incubatori e abilitatori e ha l’obiettivo di condividere esperienze di innovazione in corso e gettare le basi per progetti concreti in logica “open”. Per Oracle sarà l’occasione per fare il punto sul programma OPEN ITALY, che aggrega le numerose iniziative e partnership per l’innovazione aperta, l’“open innovation” appunto, lanciate da Oracle nell’ultimo anno a beneficio del business di clienti e partner.

Il “Tavolo degli innovatori” si terrà dalle 16:30 alle 17:30 presso l’Innovation Lab all’interno della Sala Stampa ed è organizzato nell’ambito della “Terza edizione Osservatorio Open Innovation e Corporate Venture Capital in Italia”, a cura di Assolombarda, Italia Startup e SMAU. La presentazione dell’osservatorio avverrà sempre il 23 ottobre, dalle 14.30 alle 16.00 presso la Sala Plenaria di SMAU. Il programma OPEN ITALY sarà infatti incluso come caso di successo nel report dell’osservatorio, che verrà distribuito in seguito all’evento.

Inoltre, altri relatori Oracle animeranno una serie di tavole rotonde e talk show su diversi temi connessi all’open innovation e alle tecnologie emergenti, quali la blockchain. Le soluzioni cloud di Oracle, infatti, rappresentano un’ideale piattaforma di innovazione nei più vari settori. Gli appuntamenti previsti sono i seguenti:

  • Strategie digitali per l’ottimizzazione di prodotti e processi aziendali – Martedì 23, ore 10:30, Studio TV – Roberto Zampese, Innovation Business Solution Engineer, Oracle Italia
  • Il settore agroalimentare e l’innovazione dell’eccellenza Made in Italy – Giovedì 25 ottobre, ore 14:30, Main Stage – Filippo Cutillo, Oracle Blockchain Cloud Services Specialist
  • Innovazione per Smart City e Smart Communites – Giovedì 25 ottobre, ore 16:00, Main Stage – Maria Costanzo, Innovation Business Solution Director Oracle

Share via email

Oracle presenta a Maker Faire Rome Proxima Smart City: cloud, dati aumentati e intelligenza artificiale per la smart city del futuro

Cinisello Balsamo (MI), 4 ottobre 2018 –  Oracle partecipa a Maker Fair Rome, in programma dal 12 al 14 ottobre prossimi alla Fiera di Roma, per presentare Proxima Smart City:  il modello di una smart city di nuova generazione, che può essere costruita con i “mattoni” del cloud, creando una piattaforma tecnologica aperta e autonoma su cui realizzare servizi  realmente innovativi.

Leggi tutto »

Share via email

na nuova ricerca Oracle rivela che la maggior parte degli utenti di app per ristoranti e hotel le usa una volta a settimana

La ricerca Get Appy: Do Consumers Use Restaurant & Hotel Branded Apps rivela che oltre la metà dei consumatori in tutto il mondo (il 57%) ha utilizzato o utilizza attualmente applicazioni mobile per interagire con aziende del settore hospitality. 

Leggi tutto »

Share via email