Yoroi Cybersecurity Annual Report: la miglior difesa è la conoscenza

Yoroi, società italiana riconosciuta per la qualità e l’affidabilità dei servizi di cyber security che propone al mercato, annuncia oggi la prima edizione del proprio Cybersecurity Annual Report, una preziosa risorsa per aiutare i responsabili aziendali e gli addetti ai lavori a comprendere l’origine dei principali attacchi per attuare le azioni difensive più indicate per la propria organizzazione.

Leggi tutto »

Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

3 cose che abbiamo imparato dal mese della sicurezza

Ottobre periodo di funghi, castagne e sicurezza. Da qualche anno, il mese del Columbus Day, di Halloween e della vista, è diventato anche quello dedicato alla cybersecurity, uno dei temi più scottanti in materia di IT. Già perché tutti abbiamo bisogno di sicurezza per difendere i nostri dispositivi digitali dai rischi derivanti dal connettersi alla rete. Tutto quello che bisognerebbe sapere per proteggersi dagli attacchi informatici non si esaurisce certo in un blog post, ma noi vogliamo darvi tre dritte, tre info che magari vi saranno utili per tutelare meglio i vostri device, la vostra privacy e anche i vostri soldi.  

Leggi tutto »

Share via email

Yoroi e PRES: una partnership per la cyber security tutta “made in Italy”

Bologna/Milano, 13 luglio 2017Yoroi, società italiana riconosciuta per la qualità e l’affidabilità dei servizi di cyber security che propone al mercato, annuncia la propria partnership con PRES, fornitore di soluzioni ICT a supporto del business, con particolare focus su Networking, Collaboration, Data Center, Security e Cloud Managed Services.

Leggi tutto »

Share via email

Studio Yoroi: la guerra al cybercrime comincia acquisendo consapevolezza

La buona notizia è che Internet ha migliorato il mondo del lavoro e la vita personale secondo l’86,3% di cittadini, il 74% di liberi professionisti e l’84% delle imprese intervistate. Purtroppo però, se da una parte Internet è parte integrante della nostra vita (il 93.2% degli Italiani si collega a internet più volte al giorno con una media di permanenza online di circa 6 ore), quando si parla di sicurezza e protezione delle informazioni ci sono ancora grandi contraddizioni e poca consapevolezza.

Leggi tutto »

Share via email